Il presente regolamento di Istituto è volto a disciplinare le attività istruttorie e negoziali dell'istituzione scolastica inerenti i serizi, lavori e forniture, nonché le attività istruttorie e contrattuali inerenti il reclutamento degli esperti.

FileDimensione del File
Scarica questo file (REGOLAMENTO ATTIVITA' NEGOZIALE.pdf)Regolamento attivita negoziale1249 kB

Intestazione completa

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL FONDO ECONOMALE PER LE MINUTE SPESE

Approvato dal Consiglio d'Istituto in data 22 febbraio 2019 Delibera n, 13 (Art, 21 D.I. 129/2018)

VISTA la Determinazione n. 8 del 18 Novembre 2010 Prime indicazioni sulla tracciabilità finanziaria ex art. 3, Legge 13 agosto 2010, n. 136, come modificato dal D.I. 12 novembre 2010, n. 187 punto 3;
VISTA la Determinazione n. 10 del 22 Dicembre 2010 Ulteriori indicazioni sulla tracciabilità dei flussi finanziari Art. 3, Legge 13 agosto 2010, n. 136, come modificata dal Decreto Legge 12 novembre 2010, n. 187 convertito in legge, con modificazioni, dalla Legge 17 dicembre 2010, n. 217) - 2.3 Utilizzo del Fondo economale per le minute spese;

VISTO il Decreto Interministeriale MIUR/MEF n• 129 del 28 agosto 2018 art. 21;

Intestazione completaRegolamento per la gestione del Patrimonio, degli Inventari, delle Opere dell'Ingegno approvato nella seduta del Consiglio di Istituto del 15 marzo 2019 con delibera n. 19

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

VISTO l'art. 29 del D.I. 129 del 28 Agosto 2018;
VISTO il D.P.R. del 4 settembre 2002, n. 254, art. 17 - Rinnovo degli inventari dei beni mobili di proprietà dello Stato. Istruzioni;
VISTO il D.I. 18 aprile 2002, n. 1 - Nuova classificazione degli elementi attivi e passivi del patrimonio dello Stato e loro criteri di valutazione;
VISTA la C.M. MEF del 18 settembre 2008;
VISTA le Circolari MIUR n. 8910 dell' 1/12/2011 e n. 2233 del 2/4/2012;

EMANA

il seguente Regolamento per la gestione del Patrimonio e degli Inventari.

Criteri per la concessione in uso temporaneo e precario a terzi dei locali scolastici. Finalità e ambito di applicazione.

I locali scolastici possono essere concessi in uso temporaneo e precario a terzi (siano persone fisiche ovvero Istituzioni, Associazioni, Enti o Gruppi organizzati), secondo modalità, termini e condizioni stabilite nel presente regolamento, nonché nel rispetto della convenzione stipulata tra il Comune di Cave e l’Istituto Comprensivo di Cave “Via G. Matteotti n. 11” in data 4/09/2014 e delle norme tutte in materia vigenti........

FileDimensione del File
Scarica questo file (REGOLAMENTO-UTILIZZO-LOCALI.pdf)REGOLAMENTO UTILIZZO LOCALI102 kB